Torce umane in Tibet: commozione alla manifestazione di Roma

nov 14, 2011 No Commenti da

Mercoledì 2 novembre, si è svolta a Roma davanti alla sede del parlamento, a Montecitorio, la manifestazione “Torce Umane in Tibet”, a sostegno della causa tibetana e a ricordo dei martiri immolatisi per la libertà del loro paese. La manifestazione è stata congiuntamente organizzata dall’Associazione Italia-Tibet e dalla Comunità Tibetana in Italia.

Dalle ore 15.00 sono arrivati a Piazza Montecitorio tibetani, simpatizzanti ed esponenti delle associazioni che hanno aderito alla manifestazione. Davanti all’obelisco sono state dispiegati due enormi drappi realizzati con 60 bandiere tibetane cucite assieme a ricordare gli anni dell’occupazione. Allo stesso tempo si è dato luogo alla performance, di respiro internazionale, “Chalk Tibet”, “il Tibet disegnato con il gesso”, consistente nella raffigurazione sul terreno di sagome di corpi senza vita accanto si quali sono state posti cartelli, fiori e candele accese a ricordare i 10 martiri che si sono immolati col fuoco per protestare contro l’occupazione cinese.Hanno preso la parola diversi rappresentati delle associazioni, gruppi e partiti che hanno aderito.

La manifestazione è stata introdotta dal presidente dell’Associazione Italia-Tibet Claudio Cardelli. Hanno successivamente preso la parola Kelsang Dolkar, presidente della Comunità Tibetana in Italia, Bruno Mellano, della direzione Radicali Italiani e Matteo Mecacci, coordinatore dell’Integruppo parlamentare per il Tibet e Presidente della Commissione Diritti Umani dell’Assemblea Parlamentare dell’OSCE. E’ stata poi la volta di Tenzin Thupten Gashon, ex presidente della Comunità Tibetana in Italia, di Marilia Bellaterra, consigliere dell’Associazione Italia-Tibet e presidente di Aref International nonché preziosa organizzatrice e “regista” della manifestazione assieme a Fausto Sparacino, vice presidente di Italia-Tibet e allestitore di tutta la parte grafica della manifestazione. Sono quindi intervenuti Rocco Berardo, Consigliere regionale del Lazio, Giancarlo D’Anna, Consigliere regionale della regione Marche, Lama Geshe Lobsang, Pende, Geshe Thubten Dargye, Samten Lobsang, Lobsang Tibet Soepa, Dechen Dolkar della Tibetan Woman Association e Laura di Mattia Polichetti, tibetologa, Università di Roma.

Hanno collaborato attivamente Lorenzo Neri, Marisa Burns, Miki Hirashima, Dechen Dolkar, e tanti altri amici e simpatizzanti che ringraziamo vivamente.

Un grazie particolare a Stefano Bottesi autore di tutti i manifesti utilizzati.

Particolare accento è stato posto da tutti gli intervenuti sulla gravità della situazione in Tibet e sul significato drammatico e di tragica testimonianza che queste immolazioni col fuoco ci trasmettono. Di fronte a una generale e supponente indifferenza dei pochi parlamentari transitati (l’onorevole Di Pietro, incontrato in una strada laterale da uno dei partecipanti, si è affrettato a raccontare di essere venuto a portare la sua solidarietà al Tibet…, ma nessuno lo aveva visto), i tibetani hanno intonato canti e preghiere in un’atmosfera di serena e composta determinazione, lasciando intendere chiaramente di non cedere di una virgola sul fatto che la Causa del Tibet rimarrà viva e sentita fino a che l’ultimo tibetano sarà su questo pianeta.

Sono stati distribuiti centinaia di volantini e opuscoli ai numerosi curiosi, passanti e stranieri in visita a Roma.

Hanno aderito alla manifestazione:

Carlo Buldrini, Scrittore

Piero Verni, www.freetibet.eu

Riccardo Zerbetto, World Action Tibet

Matteo Mecacci, Presidente Gruppo Interparlamentare per il Tibet

Severino Saccardi, Direttore Rivista Testimonianze

Isabella Testi, Centro di Studi Buddhisti GIANG CIUB

Manfred Manera

Guido Ferrari

Laura Masini

Mauro Corbani

Giovanni Vuono, GIOTIBET.org

Dechen Dolkar

Davide Cacciatore

Lucia Pedemonte

Rimè ONLUS

Marisa Marisa Tibet Burns

Giancarlo D’Anna, Consigliere regionale Marche, Gruppo Misto

Gajang Dharma, Tibet Vestone Brescia

Lobsang Tibet Soepa and Tso Pema Non-Profit

CENTRO Cian Ciub Cio Ling

ISTITUTO SAMANTHABADRA

AREF INTERNATIONAL

IL SENTIERO del TIBET

TIBET FILM FESTIVAL

TIBET INIZIATIVE TRENTINE

TIBETAN WOMEN ASSOCIATION

OPERATORI USR PIEMONTE

CASA DEL TIBET

OLIART

AZ AIUTO ALLO ZANGSKAR

ASSOCIAZIONE COMUNI PROVINCE REGIONI PER IL TIBET

fonte sangye.it

News

Info sull'autore

L’associazione ha lo scopo di promuovere la conoscenza della cultura tibetana

Ti potrebbe interessare...

Nessuna risposta a “Torce umane in Tibet: commozione alla manifestazione di Roma”

Lascia un commento